• Strada di Macchie km 6, 05022 Amelia TR, Italy   
  • +39 074 498 7112 - 3392792533   
 
 

2018 Bramìto del Cervo Castello della Sala Antinori – Relais la Tenuta del Gallo

2018 Marchesi Antinori Castello della Sala “Bramìto del Cervo” Chardonnay Umbria IGT, Italy – Relais la Tenuta del Gallo

2018 Marchesi Antinori Castello della Sala 'Bramito del Cervo' Chardonnay Umbria IGT, Italy - Relais la Tenuta del Gallo-

Il Vino bianco Bramìto del Cervo è prodotto dalla Cantina “Castello della Sala” della famiglia Antinori. Storia e tradizione italiana si celano dietro il nome di questa famiglia essendo una delle più importanti e apprezzate in tutto il mondo per la produzione di vini pregiati e di altissima qualità. Il loro punto di forza è di non essersi mai adagiati dietro il successo del loro nome, ma di aver continuato a sperimentare fino ad oggi. Il successo dei vini toscani e umbri in tutto il mondo si deve in parte proprio a questa cantina.

Tra le tante Tenute vogliamo esaltarne una che troviamo nel territorio umbro appartenente alla Famiglia Antinori già dal lontano 1940.

Castello della Sala – Umbria

Castello della Sala - Umbria

Il Castello della Sala sorge su un promontorio Umbro a pochi chilometri da Orvieto. Il castello fu costruito nel 1350 da Angelo Monaldeschi della Vipera, arrivato in Italia a seguito di Carlo Magno. Il Castello della Sala è sicuramente un luogo in grado di portare indietro nel tempo e di trasmettere forti emozioni sulla storia antica del nostro bel paese. Nel 1979 un giovane agronomo Renzo Cotarella iniziò a lavorare nella Tenuta e, in pochi anni, riuscì a realizzare alcuni dei vini bianchi simboli principali della Famiglia Antinori: “Cervaro della Sala”, “Muffato della Sala”, “Conte della Vipera”, “Bramìto”, “Pinot Nero” e il “San Giovanni della Sala.”

La Cantina “Castello della Sala” si estende su una superficie di cinquecento ettari.

Tra i 200 e i 450 metri sopra il livello del mare, si estendono i circa 140 ettari di vigneti in grado di produrre ottime uve proprio grazie a un terreno argilloso e minerario. In aggiunta alla produzione dello Chardonnay e Grechetto, la Cantina Castello delle Sala propone Procanico, Sauvignon Blanc, Pinot Nero, Semillon e Traminar. La lavorazione e l’invecchiamento del vino si svolgono nelle storiche cantine medioevali a circa trenta metri sotto il castello.

Veniamo ora al Bramìto del Cervo e alle sue caratteristiche principali.

Bramìto del Cervo

Negli anni 90’ per la prima volta viene prodotto questo gioiellino che nel corso del tempo ha conquistato il palato di molti e la critica degli esperti del settore.

Il “Bramìto della Sala” è un vino bianco ottenuto da sole uve di Chardonnay. Grazie al particolare clima più fresco della media dove si estendono i vigneti, è possibile ottenere ottime uve per la produzione di questo vino. Nello specifico, il Bramìto del Cervo, raggiunge il suo caratteristico colore giallo paglierino e una buona rotondità al gusto grazie alla fermentazione alcolica in barrique, e all’affinamento in parte in legno e in parte in acciaio.

Come già accennato, il Bramìto del Cervo, appare alla vista di un colore giallo paglierino con riflessi verdi. Al naso è complesso e fresco, in grado di lasciare note di aromi che ricordano il burro e la vaniglia. Al palato è un vino di buona struttura, la quale si esprime bene con un’acidità fresca ed equilibrata.

Che cosa propone il ristorante del Relais la Tenuta del Gallo in abbinamento a Bramìto del Cervo Castello della Sala 2018

Faraona lardella con tartufo e ribes

Il Bramìto del Cervo è un vino a tutto pasto. Si consiglia di servirlo alla temperatura di 14° in un calice alto e ampio per permetterne l’ossigenazione ed esaltarne le note profumate.

Lo chef e il sommelier della Tenuta del Gallo propongono in abbinamento a questo vino: Suprema di faraona lardellata con tartufo e ribes. 

Veniteci a trovare per provare la nostra cucina e i nostri abbinamenti con i migliori vini dell’Umbria.