Norcia

Norcia

Norcia, anticamente Nursia,  è cittadina importante già nel  IX sec. a.C., venne poi assoggettata a Roma nel 290 a.C. III sec. d.C. e diede i natali a San Benedetto.
Da vedere la cinta muraria del XIII secolo dalla singolare forma a cuore. Lungo il perimetro sono visibili le otto antiche porte della cittadina, che hanno conservato il nome e le caratteristiche di un tempo, ed i torrioni medioevali.
Nella piazza principale, dedicata a San Benedetto ,  si affacciano i più importanti edifici della cittadina. Il palazzo Comunale, costruito nel secolo XIII, la basilica di San Benedetto, la rocca  Castellina, oggi sede del Museo Civico e Diocesano. Da vedere poi la concattedrale di Santa Maria Argentea che ha origini romane,  è la ex-chiesa di San Francesco, uno dei più significativi esempi d’arte gotica della zona, con affreschi interni del XV-XVI secolo, la chiesa di Sant’Agostino.
Norcia è un vero paradiso gastronomico dove regnano produzioni tipiche d’eccellenza, quali il pregiato tartufo nero, la lenticchia di Castelluccio e il prosciutto; da non dimenticare i salumi e in genere i prodotti della norcineria per i quali Norcia è celebre, ma anche i formaggi, il farro e il miele.